Gnatologia

E’ la branca che si occupa della funzione masticatoria


Valutare la funzione masticatoria significa osservare il rapporto dentale tra le due arcate, la valutazione della contrazione muscolare, la valutazione della’articolazione tempro mandibolare, della deglutizione e della fonazione.

Una “disarmonia” di tutto questo apparato può riflettersi anche al collo, alla testa e persino alla schiena.

Per ottenere il bilanciamento è necessario a volte ricorrere ad una modellazione del piano occlusale con il molleggio selettivo.

Questa procedura è necessaria al fine di distribuire il carico masticatorio su tutti i denti.

Quando invece si riscontrano muscoli irrigiditi e dolenti ed un movimento articolare non corretto si procede con l’impiego di un dispositivo denominato bite-plane; questo dispositivo ha lo scopo di non fare occludere i denti favorendo così il rilassamento muscolare.

Il bite-plane è un dispositivo che svincola la mandibola, la rende libera di muoversi tridimensionalmente senza avere nessuna interferenza.

Sarà comunque necessario controllare e modificare il bite-plane affinché le escursioni mandibolari siano più libere possibili.

Il bite-plane diventerà per il clinico una sorte di “bussola” su cui orientarsi per un’eventuale modifica del piano occlusale.